TORTA CAMILLA ALLE CAROTE

TORTA CAMILLA

Ve le ricordate le Camille, i tortini alle carote che mangiavamo da bambini? Ecco, per realizzare questa torta mi sono proprio ispirata a loro. Questa versione casalinga delle famose merendine color arancio è un dolce ottimo per l’inzuppo a colazione che vi farà innamorare al primo morso per la sua morbidezza e la sua consistenza umida.

TORTA CAMILLA ALLE CAROTE

La torta Camilla poi non è solo buona, ma anche sana e nutriente grazie alle vitamine e ai sali minerali contenuti nelle carote fresche e nelle mandorle che sanno dare la giusta carica e dose di energia per affrontare la giornata!

Noterete la sua assoluta leggerezza, grazie all’assenza di latte e burro, e il gusto delicato ed equilibrato tipico delle torte semplici e genuine. Insomma, la Camilla è una vera coccola che ognuno di noi si dovrebbe concedere per iniziare con il piede giusto!

E poi, ve lo assicuro, giusto il tempo di sfornarla e in men che non si dica ne resteranno solo le briciole! Troppo golosa per non rubarne un pezzettino… Ed è una ricetta che rifarete ancora e ancora perché è veloce e semplicissima grazie all’aiuto del mixer che, come dico sempre io, “fa tutto al posto tuo”.

TORTA CAMILLA ALLE CAROTE

E se avete nostalgia della versione originale… dividete l’impasto in stampini per muffin et voilà: le vostre merendine saranno presto servite!


TORTA CAMILLA (di carote e mandorle)

Difficoltà: facile

INGREDIENTI ((per uno stampo alto da ciambella di Ø24cm)

  • 300 gr di carote al netto degli scarti (4 carote grandi ca.)
  • 90 ml di olio di semi
  • 50 ml di succo d’arancia
  • 3 uova a temperatura ambiente
  • 190 gr di zucchero di canna
  • 300 gr di farina 00
  • 40 gr di farina di mandorle
  • Una bustina di lievito vanigliato per dolci

PROCEDIMENTO

Pelate e mondate le carote, tagliatele a tocchetti e frullatele in un mixer per ridurle quanto più possibile in crema (o in scagliette piccolissime). Aggiungete poi il succo d’arancia e l’olio e frullate ancora per aiutare, con i fluidi, a creare un composto cremoso. Aprite il mixer, inserite ora le uova e frullate ancora a intermittenza (prima a velocità bassa e poi alta) per amalgamare il tutto (ci vorranno 2/3 minuti, non continuativi altrimenti il mixer potrebbe fondersi). A questo punto unite anche lo zucchero e ripetete l’operazione. Noterete il colore più chiaro del composto e la consistenza spumosa in superficie.

Ora trasferite tutto in una ciotola e versate a più riprese gli ingredienti secchi precedentemente setacciati (le due farine e il lievito) e sbattete con le fruste elettriche fino a rendere il composto compatto.

Imburrate e infarinate uno stampo alto da ciambella e versateci dentro l’impasto. Infornate in forno statico già caldo a 180° per 50 minuti circa. Fate sempre la prova stecchino. Sfornate, lasciate raffreddare completamente e poi sformate e cospargete con zucchero a velo.

TORTA CAMILLA ALLE CAROTE

NOTE

  • È possibile arricchire la torta con 80 gr di gocce di cioccolato o cioccolato fondente in scaglie.
  • Un’altra idea è quella di usare questa base per realizzare una torta di mele: prendete uno stampo tondo classico e dopo aver versato il composto ricopritelo con delle fettine di mela a raggiera e cospargete con un leggero strato di zucchero di canna.
  • Conservatela in una tortiera, sotto una campana di vetro o ben avvolta in pellicola per alimenti.
  • Se optate per le monoporzioni la cottura sarà di 20/25 minuti.

Se provate una mia ricetta e pubblicate una foto su Instagram, ricordate di taggarmi (@saraguida5) o di usare l’hashtag #perAmore_ciboinviaggio.
Sarò felicissima di vedere quello che avrete preparato!

Sara

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...