PIZZA COME IN PIZZERIA

PIZZA COME IN PIZZERIA

La pizza è sempre la pizza! Spessa, sottile, croccante oppure soffice… ce n’è davvero per tutti i gusti e per me è sempre impossibile resistergli. Oggi vi parlo di un metodo di cottura che la rende molto simile a quella preparata in forno a legna in pizzeria. Con la doppia cottura, prima sulla piastra e poi in forno, la vostra pizza sarà pronta da mangiare in pochissimo tempo e avrà un impasto morbido all’interno ma ben croccante in superficie.

PIZZA COME IN PIZZERIA

Se non l’avete mai provata, vi consiglio di farlo al più presto perché vi sembrerà di non doverla più comprare da quanto è buona! E se ve lo dice una che vivrebbe di sola pizza… Io vi propongo la più classica delle versioni: la Margherita, regina indiscussa di tutte le pizze! A me fa impazzire pur nella sua semplicità e, come dico sempre: se una pizzeria merita, lo si capisce dalla sua Margherita! Siete d’accordo con me?

In casa, invece, è sempre bello sperimentare nuovi condimenti, a patto che gli ingredienti siano freschi e di prima qualità. È questo secondo me il vero segreto per una pizza coi fiocchi! Infatti, quando questo mese ho trovato i passati Cirio e la farina macinata a pietra del Molino Rossetto nella Degustabox non ho saputo resistere ed eccoli racchiusi in tutta la loro genuinità in questa pizza fatta in casa semplice ma gustosa. A completare il tutto, freschissima mozzarella fiordilatte e olive taggiasche Italiamo, anche loro gradita sorpresa firmata Degustabox.

Avete l’acquolina? Allora cosa ci fate ancora qui? Preparate la pizza con doppia cottura oggi stesso e avrà così tanto successo che dovrete rifarla al più presto!

PIZZA COME IN PIZZERIA


PIZZA COME IN PIZZERIA

Difficoltà: facile

INGREDIENTI (per due pizze)

  • 300 gr di farina manitoba
  • 200 gr di farina Tipo 1 (per me Molino Rossetto macinata a pietra)
  • 300 ml d’acqua a temperatura ambiente
  • 2 cucchiai d’olio evo
  • due cucchiaini rasi di sale
  • 3 gr di lievito di birra secco (o 10 gr di lievito di birra fresco)

Per condire:

  • pomodori pelati q.b. (per me Cirio)
  • sale q.b.
  • olio evo q.b.
  • 200 gr di mozzarella di bufala o vaccina
  • basilico fresco q.b.
  • olive taggiasche q.b. (per me Italiamo)

PROCEDIMENTO

Mescolate le due farine in un recipiente, uniteci il lievito secco e mescolate bene (se usate quello fresco, scioglietelo prima in un po’ d’acqua presa dal totale). Aggiungete ora l’acqua poco alla volta e iniziate ad impastare con le mani. Quando sarete arrivati circa a metà, unite anche il sale. Quando avrete finito tutta l’acqua e il panetto risulterà abbastanza omogeneo ma comunque appiccicoso, passate all’olio. Anche in questo caso, aggiungetelo poco a poco e continuate ad impastare, dapprima nella ciotola e poi sulla spianatoia. Quando l’olio sarà stato ben assorbito, procedete con le pieghe slap & fold (clicca qui per vedere) fino a quando non noterete il panetto più asciutto e compatto. Riponetelo ora in una ciotola pulita cosparsa con poca farina e coprite bene con pellicola. Lasciate lievitare per due/tre ore in forno spento con luce accesa fino a quando non sarà triplicata.

PIZZA COME IN PIZZERIA

Quando la pasta sarà triplicata, versatela delicatamente (magari aiutatevi con un tarocco) sulla spianatoia infarinata, dividetela in due senza lavorarla e arrotondate/pirlate ogni panetto con le mani un po’ infarinate facendo attenzione a trattarlo con delicatezza per non sgonfiare le bolle. Infarinate nuovamente il piano, sistemateci sopra i due panetti, coprite con un panno pulito e lasciate riposare un’altra mezzora. Trascorso il tempo necessario, prendete il primo panetto e stendete la pizza dal centro verso l’esterno con le mani infarinate facendo attenzione a non sgonfiare le bolle che si saranno create, anzi “spingetele” delicatamente verso i bordi che in questo modo saranno più spessi. Nel frattempo fate riscaldare molto bene una piastra/ un testo (possibilmente piatta/o) sul fornello a fuoco molto alto e solo quando sarà rovente trasferiteci sopra la pizza. A questo punto dovrete essere molto veloci: condite la pizza con un po’ di pomodori pelati precedentemente frullati con un pizzico di sale, un filo d’olio e qualche foglia di basilico (io ho usato un minipimer) e aspettate 1/2 minuti circa affinché si gonfi e diventi ben dorata sul fondo. A questo punto, trasferitela con tutta la piastra in forno già caldo con grill acceso alla massima potenza nel livello più alto e lasciate cuocere uno/due minuti. Trascorso questo tempo, aggiungeteci la mozzarella ben scolata e del basilico fresco e proseguite ancora fino a doratura del cornicione o fino a quando la mozzarella non si sarà sciolta. Ripetete tutto il procedimento con il secondo panetto.

PIZZA COME IN PIZZERIA

NOTE

  • È importante stendere la pizza con le mani perché ciò permette di non “sgonfiare” le bolle d’aria che si saranno create durante la lievitazione.
  • Se non avete una piastra piatta o un testo, potete usare una padella antiaderente di almeno 24 cm di diametro. L’importante è che sia dotata di manico che può andare in forno. In alternativa, dopo la cottura ai fornelli trasferitela su una leccarda da forno già rovente oppure completate la cottura con sportello del forno aperto lasciando fuori il manico.
  • Per ricevere la Degustabox a 9,99 euro invece che 15,99, usate il mio codice sconto SARAU-7381 oppure effettuate l’acquisto direttamente da questo link https://www.degustabox.com/it/registrati/ref/SARAU-7381.

Se provate una mia ricetta e pubblicate una foto su Instagram, ricordate di taggarmi (@saraguida5) o di usare l’hashtag #perAmore_ciboinviaggio.
Sarò felicissima di vedere quello che avrete preparato!

Sara

4 pensieri su “PIZZA COME IN PIZZERIA

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...