PANNA COTTA ALLE FRAGOLE

PANNA COTTA ALLE FRAGOLE

Era da tempo che volevo prepararla, però poi per un motivo o per un altro finivo sempre per rimandare. Eppure la Panna Cotta è uno dei miei dolci preferiti in assoluto! Oltre ad essere un grande classico e un vanto della tradizione culinaria italiana. Questo dolce al cucchiaio di origine piemontese è tanto buono quanto semplice da preparare, bastano infatti pochi ingredienti e la magia è presto servita. Il gusto cremoso della panna incontra le note dolci della vaniglia e viene infine esaltato dal tocco acidulo delle fragole. Risultato? Una delicatezza e un candore a dir poco irresistibili!

PANNA COTTA ALLE FRAGOLE

Considerata la grande versatilità della panna cotta, tutti ne abbiamo provate mille varianti, dalle più comuni al cioccolato e al caramello fino ad accostamenti più arditi, ma per me mai nulla potrà battere i frutti di bosco. L’amore è amore e i gusti sono gusti. E poi è così elegante con quel tocco di rosso… non credete? E voi, come la preferite?


PANNA COTTA ALLE FRAGOLE

Difficoltà: facile

INGREDIENTI (per 6 stampini)

  • 500 ml di panna fresca liquida
  • 50 ml di latte
  • un baccello di vaniglia
  • 60 gr di zucchero
  • 8 gr di gelatina in fogli

Per la coulis:

  • 300 gr di fragole mature
  • succo di limone q.b.
  • 80 gr di zucchero a velo

PROCEDIMENTO

Mettete in ammollo la gelatina in acqua fredda per una quindicina di minuti. Ora versate in un pentolino panna, zucchero e semini del baccello di vaniglia (e anche il baccello intero per aromatizzare) e fate sfiorare il bollore a fuoco basso mescolando di tanto in tanto. Successivamente, scolate la gelatina ed unitela alla panna. Mescolate molto bene con una frusta a mano fino a quando la gelatina non si sarà sciolta completamente: non ci devono essere grumi.

PANNA COTTA ALLE FRAGOLE

Prendete degli stampini in alluminio o silicone e versateci dentro il composto. Mettete in frigo a rassodare per 4/5 ore. Nel frattempo preparate la coulis: lavate e mondate le fragole, asciugatele bene, fatele a pezzetti e mettetele in un mixer con poco succo di limone e frullatele. Ora passate la purea al setaccio per scartare i semini, uniteci lo zucchero a velo e mescolate bene con una frusta a mano per ottenere una consistenza più soda. Portate sul fuoco e fate arrivare a bollore a fuoco basso per farla addensare, dunque cuocete fino a raggiungere la consistenza desiderata. Mettete da parte e fate raffreddare.

Passate le ore di riposo, prendete gli stampini, immergeteli in acqua bollente senza farla entrare a contatto con la panna cotta e poi sformate capovolgendoli sul piatto da portata. Completate con la coulis e con pezzi di frutta e/o una fogliolina di menta fresca.

PANNA COTTA ALLE FRAGOLE

NOTE

  • Potete preparare la panna cotta anche in bicchiere o in barattolo. In questo caso non ci sarà bisogno dell’immersione in acqua bollente perché non si dovrà sformare il dolce.
  • Provate altre versioni della coulis sostituendo le fragole con i vostri frutti rossi preferiti!
  • NON usate vanillina o altri estratti in fiala per aromatizzare la panna cotta.
  • Consiglio di consumare la panna cotta sul momento, ovvero una volta guarnita. Altrimenti si conserva in frigo per un giorno al massimo ben chiusa in contenitore ermetico.

Se provate una mia ricetta e pubblicate una foto su Instagram, ricordate di taggarmi (@saraguida5) o di usare l’hashtag #perAmore_ciboinviaggio.
Sarò felicissima di vedere quello che avrete preparato!

Sara

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...