MADELEINE SALATE

MADELEINE SALATE BROCCOLI E PARMIGIANO

Sui blog di cucina e non spesso si propongono trucchetti per far mangiare la verdura ai bambini. Ecco, quando ho pensato a questa ricetta non mi sono prefissata esattamente questo obiettivo, ma semplicemente quello di proporre un nuovo piatto con i broccoli, uno tra i miei vegetali preferiti, affinché anche i non amanti del genere, per così dire, potessero iniziare ad apprezzarli. Inoltre, con l’autunno ormai alle porte, i broccoli saranno a breve tra i prodotti di stagione…

E per chi crede che le madeleine siano difficili da preparare… niente di più sbagliato! In breve tempo e in pochissime mosse preparerete un aperitivo sfizioso e sano. Vi lascio subito la lista degli ingredienti: in casa c’è tutto? Allora fiocco ai grembiuli e frusta alla mano! Non avete uno stampo per madeleine? Nessun problema! Usate dei comuni stampi per muffin (magari non troppo grandi) e gustatevi questo buonissimo antipasto in veste alternativa.


Madeleine salate broccoli e parmigiano

Difficoltà: facile

INGREDIENTI (per 25 pezzi ca.)

  • 1 uovo
  • 130 gr di latte
  • 100 gr di Philadelphia light (o altro formaggio spalmabile magro)
  • 4 cucchiai di parmigiano grattugiato
  • 150-160 g di farina
  • 1 bustina di lievito istantaneo per torte salate
  • Broccoli lessi sminuzzati
  • un cucchiaino raso di sale
  • Pepe q.p.
  • Noce moscata q.b.

PROCEDIMENTO

Sbattete l’uovo con il sale, il pepe e la noce moscata. Aggiungete il latte e poi il Philadelphia continuando a sbattere con la frusta per cercare di eliminare tutti i grumi. Incorporate il formaggio grattugiato e subito dopo la farina insieme al lievito. Alla fine, quando avrete ottenuto una pastella omogenea, aggiungete anche i broccoli lessi sminuzzati (la quantità la potete stabilire voi in base al vostro gusto personale).

A questo punto mettete l’impasto in frigo a riposare per un’ora. Dopo 50 minuti, accendete il forno (modalità statico) a 200°. Quando sarà trascorsa un’ora, riempite le cavità dello stampo per madeleine quasi fino all’orlo e infornate per 17 minuti circa. Vi consiglio comunque di tenere d’occhio le vostre madeleine perché i tempi di cottura potrebbero variare in base al forno; l’importante è non sfornarle quando sono ancora troppo “pallide”. Sfornate e, appena lo stampo sarà tiepido, estraete le madeleine e fatele raffreddare completamente.

MADELEINE SALATE

NOTE

  • Far riposare l’impasto permetterà alle madeleine di cuocere meglio e di “crescere” formando la tipica gobbetta. Sconsiglio vivamente di saltare questo passaggio.
  • Potete sostituire i broccoli con altra verdura lessa (carote, cavolfiore, punte di asparagi, ecc.) o ripassata in padella (ad es. funghi) di vostro gradimento. È possibile aggiungere anche della pancetta o dei cubetti di prosciutto o di formaggio.
  • Io ho usato uno stampo in silicone che non ha bisogno di essere imburrato. Se usate uno stampo classico in alluminio, ricordatevi di ungerlo prima di versarci l’impasto.

 

Se provate una mia ricetta e pubblicate una foto su Instagram, ricordate di taggarmi (@saraguida5). Sarò felicissima di vedere quello che avrete preparato!

Sara

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...