TORTA INTEGRALE ALLE ALBICOCCHE

CIAMBELLA INTEGRALE CON PESCHE E ALBICOCCHE

Vi siete sorbiti il momento fragole, poi il momento ciliegie ed ora è arrivato quello delle albicocche e delle pesche! Insomma, non avete scampo… la frutta di stagione per me è una vera e propria fissa e non posso trattenermi dal prepararne buonissimi dolci! Oggi vi propongo una ciambella semplice semplice, di quelle che sanno di casa e inondano la cucina del loro profumo genuino.

TORTA INTEGRALE ALLE ALBICOCCHE

La Ciambella integrale con pesche ed albicocche l’ho preparata perché avevo voglia di qualcosa di buono per la colazione. Una torta senza troppi fronzoli, ottima da inzuppare nel latte oppure da sola, morbidissima e umida al punto giusto, colorata quanto basta e senza farine e zuccheri raffinati. In più è senza lattosio e rientra nella categoria delle torte all’acqua che, si sa, sono anche molto leggere.

Devo ammettere di essere molto contenta del risultato perché ho avuto ancora una volta la dimostrazione che in cucina ciò che vince è la semplicità e, ovviamente, la qualità delle materie prime. E voi, siete più tipi da dolci complessi o da ciambellone della nonna?


CIAMBELLA INTEGRALE CON PESCHE E ALBICOCCHE

Difficoltà: facile

INGREDIENTI (per uno stampo a ciambella di Ø26cm)

  • 300 gr di frutta ca. (io ho usato 3 albicocche e una pesca)
  • 180 gr di zucchero di canna integrale
  • 3 uova
  • 120 gr di olio di semi
  • 140 gr d’acqua a t.a.
  • scorza di un limone piccolo
  • 270 gr di farina integrale o tipo 2
  • una bustina lievito vanigliato

PROCEDIMENTO

Lavate e asciugate la frutta, fatela a spicchi/pezzetti e poi tenete da parte. Montate a lungo le uova con lo zucchero e la scorza di limone fino ad ottenere un composto gonfio e spumoso. Successivamente, unite l’olio a filo mantenendo le fruste in azione e infine l’acqua. Aggiungete ora la farina e il lievito setacciati e mescolate ancora per amalgamare il tutto.

Imburrate e infarinate uno stampo per ciambella e versateci dentro il composto. Infornate in forno statico già caldo a 180° per 35 minuti. Dopo i primi 10 minuti cospargete la superficie della ciambella con la frutta preparata in precedenza e infornate di nuovo per i restanti 25 minuti. Fate la prova stecchino e se la torta è cotta sfornatela. Lasciate raffreddare completamente e poi sformate e cospargete con un po’ di zucchero a velo.

TORTA INTEGRALE ALLE ALBICOCCHE

NOTE

  • Come vi dico sempre, potete usare qualsiasi tipo di zucchero e farina voi abbiate in dispensa! Anche con la frutta potete sbizzarrirvi per creare dolci sempre diversi.
  • La torta si conserva chiusa in un porta torte per 2/3 giorni circa (questo vale soprattutto in estate per via della frutta fresca).

Se provate una mia ricetta e pubblicate una foto su Instagram, ricordate di taggarmi (@saraguida5) o di usare l’hashtag #perAmore_ciboinviaggio.
Sarò felicissima di vedere quello che avrete preparato!

Sara

2 pensieri su “CIAMBELLA INTEGRALE CON PESCHE E ALBICOCCHE

  1. Elena Gnani ha detto:

    l’estate è un tripudio di frutta deliziosa. Tra fragole, ciliegie, pesche, albicocche, meloni, cocomeri…in estate potrei anche diventare fruttariana 🙂 è troppo buona, sia da sola che nei dolci. Questa ciambellona deve essere spaziale, proprio bella rustica come piacciono a me

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...