BRIOCHE CON CREMA ALL’ARANCIA E GOCCE DI CIOCCOLATO

Ammetto di essere in una fase di venerazione dei lievitati. Li vorrei preparare tutti, dolci e salati, ma la verità è che il tempo scarseggia e io devo puntare su preparazioni semplici e abbastanza veloci che appaghino il palato senza però costare intere giornate di lavoro. Questo significa che anche quest’anno mi tocca fare “ciao ciao” all’idea di preparare il panettone a lievitazione naturale ma niente paura: ho l’alternativa!

BRIOCHE ALLA CREMA ALL'ARANCIA

Parliamo di brioche. Quelle da colazione, buone buone e genuine. Quelle che si possono replicare in casa senza tripli salti mortali intervallati a lievitazioni di ventordici ore. Quelle alla crema, ad esempio, che piacciono a tutti e sono perfette per affondarci i baffi  assonnati dopo averle inzuppate in una tazza di latte caldo! Insomma, lo avete capito, la ricetta di oggi sono delle brioche alla crema e gocce di cioccolato. Una crema all’arancia e cardamomo, profumata come poche e dalla consistenza del velluto. Devo ammettere che questa volta mi sono davvero meritata una pacca sulla spalla perché il risultato è stato sorprendente: delle brioche morbidissime per giorni, delle vere nuvole di dolcezza! E poi son perfette da cuocere sia in forno che nel fornetto versilia! Insomma, non ci sono davvero scuse per non prepararle…


BRIOCHE CON CREMA ALL’ARANCIA
E GOCCE DI CIOCCOLATO

INGREDIENTI

Per l’impasto:

  • un uovo medio a t.a.
  • 250 g di latte
  • 25 g di lievito fresco
  • 65 g di olio di semi
  • 70 g di zucchero (potete aumentare fino a 100 g, io non amo i dolci troppo zuccherini)
  • scorza di metà arancia
  • 550 g di farina (300 di manitoba e 250 di farina 00)

Per la crema arancia e cardamomo:

  • 200 g di latte
  • metà bustina di vanillina
  • scorza di metà arancia
  • semi di 6/7 baccelli ca. di cardamomo
  • 45 g di zucchero semolato
  • 20 gr di amido di mais
  • un uovo
  • succo di un’arancia
  • gocce di cioccolato q.b.

PROCEDIMENTO

Sciogliete il lievito nel latte tiepido e versate tutto in una ciotola capiente. Unite l’uovo, lo zucchero, la scorza d’arancia grattugiata e l’olio e mescolate bene per amalgamare il tutto. A questo punto aggiungete a più riprese le farine preventivamente setacciate: fatelo poco a poco e continuate solo quando la quantità precedente si sarà assorbita. Quando il panetto sarà abbastanza compatto, trasferitelo su un piano di lavoro (se dovesse essere ancora troppo appiccicoso aiutatevi con della farina per maneggiarlo) e lavoratelo per almeno 10 minuti (potete anche usare la tecnica slap & fold per asciugarlo, come in questo video). Una volta ottenuto un impasto liscio ed omogeneo, riponetelo in una ciotola pulita spolverizzata con della farina e coprite bene con pellicola per alimenti. Lasciate lievitare in un luogo caldo per un’ora.

Trascorsa la prima mezzora, preparate la crema: mettete il latte assieme alla vanillina, i semi estratti dai baccelli di cardamomo (che avrete anche pestato) e la scorza di arancia (intera) sul fuoco medio e portate a sfiorare il bollore. Nel mentre mettete in una ciotola lo zucchero, la maizena, il succo d’arancia e l’uovo. Sbattete bene con le fruste elettriche per amalgamare il composto e quando il latte sarà pronto aggiungetelo in due riprese facendolo passare per un setaccio (dopo aver eliminato la scorza). Mescolate bene e versate il tutto nella pentola e riportate sul fuoco medio mescolando costantemente con una frusta a mano fino a quando non si addensa. Una volta pronta, mescolatela di tanto in tanto per farla intiepidire.

BRIOCHE ALLA CREMA ALL'ARANCIA

Terminato il tempo di lievitazione, stendete un rettangolo su un piano leggermente infarinato con l’aiuto di un matterello (non troppo sottile), cospargetelo (tranne sui bordi) con la crema tiepida e le gocce di cioccolato, arrotolate dal lato corto e tagliate il filone a fette. Inserite le girelle ottenute nella pentola fornetto ricoperta di carta forno o su una leccarda da forno (tenerli un po’ distanti tra loro). A questo punto coprite nuovamente con pellicola per alimenti e fate raddoppiare per un’altra ora. Cuocete le brioche o in forno ventilato a 170° per una ventina di minuti oppure in pentola fornetto  su fornello medio a fuoco medio-basso per 25/30 minuti circa (fate la prova stecchino e controllate la doratura della superficie dopo i primi 20 minuti di cottura). Una volta pronte, lasciate raffreddare e cospargete con zucchero a velo.

NOTE

  • Al posto delle gocce di cioccolato, potete usare frutta a vostra scelta o frutta secca. In alternativa alla crema, invece, potete usare della marmellata o della crema di nocciole.
  • Il dolce si conserva benissimo in una campana di vetro o porta torte per svariati giorni a temperatura ambiente mantenendo tutta la sua morbidezza.
  • Se preferite lievitazioni più lunghe, dimezzate la dose di lievito e lasciate lievitare per il doppio del tempo.

Se provate una mia ricetta e pubblicate una foto su Instagram, ricordate di taggarmi (@saraguida5) o di usare l’hashtag #perAmore_ciboinviaggio.
Sarò felicissima di vedere quello che avrete preparato!

Sara

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...