PLUMCAKE SOFFICE AL MANDARINO

PLUMCAKE SOFFICE AL MANDARINO

Era da un po’ che non pubblicavo la ricetta di un plumcake, sebbene rientri tra i miei dolci da credenza preferiti (secondo solo alle ciambelle). Nel rispetto della stagionalità degli ingredienti, quello che vi propongo oggi profuma di agrumi e di feste natalizie. Il mio plumcake al mandarino, infatti, è addobbato a festa con un goloso frosting al gianduia e una pioggia di pistacchi tostati… libidine pura!

PLUMCAKE SOFFICE AL MANDARINO

Quando vi dico che è buonissimo non scherzo! Inoltre è anche senza lattosio (frosting escluso) e si prepara in un battibaleno. Il profumo che sprigiona è irresistibile e anche la sua morbidezza lascia tutti a bocca aperta: un esperimento più che riuscito! Devo ammettere che la mia passione per gli agrumi ha giocato la sua parte, ma d’altra parte è impossibile resistere all’aroma dei mandarini! E poi non appena arrivano in tavola è subito festa, non credete?


PLUMCAKE AL MANDARINO

Difficoltà: facile

INGREDIENTI (per uno stampo da plumcake medio)

  • 2 uova
  • 80 g di zucchero
  • 100 ml di succo di mandarino
  • scorza di 2 mandarini
  • 150 g di farina
  • 30 g di fecola
  • 10 g di lievito vanigliato
  • 70 g di olio di semi

Per il frosting:

  • 250 g di formaggio cremoso spalmabile
  • 1 cucchiaio di zucchero al velo
  • 2 cucchiai rasi di cacao amaro in polvere
  • 3 cucchiai abbondanti di nocciolata
  • pistacchi sgusciati q.b.

PROCEDIMENTO

Montate molto bene le uova assieme allo zucchero e alla scorza di mandarino: devono diventare chiare e spumose. Successivamente abbassate la velocità delle fruste elettriche o della planetaria ed unite l’olio a filo, a più riprese senza smontare le uova, e poi il succo di mandarino, anche questo a filo. Quando saranno ben incorporati, aggiungete anche tutte le polveri preventivamente setacciate (farina, fecole e lievito) un cucchiaio per volta fino ad ottenere un impasto omogeneo.

Imburrate e infarinate uno stampo da plumcake e versateci dentro il composto. Infornate in forno statico già caldo a 180° per 45 minuti circa (fate sempre la prova stecchino prima di sfornare). Una volta cotto, lasciate raffreddare e sformate. Quando il dolce sarà freddo, unite in una ciotola il formaggio spalmabile con lo zucchero e montateli assieme con le fruste elettriche sino ad ottenere una crema. Unite in seguito anche il cacao setacciato e mixate ancora. Infine aggiungete la nocciolata e distribuitela bene nel composto fino ad ottenere un frosting denso e cremoso. Ricoprite il plumcake con il frosting, spatolandolo in maniera imprecisa per un effetto più rustico, e completate con una cascata di pistacchi tritati grossolanamente.

PLUMCAKE SOFFICE AL MANDARINO

NOTE

  • Questo plumcake è ottimo anche preparato in versione muffin. In quest’ultimo caso basteranno 25 minuti di cottura.
  • Al posto del frosting, potete decorare il plumcake con una colata di cioccolato fondente fuso a bagnomaria (100 g).
  • Il plumcake si conserva bene a temperatura ambiente in un porta torte per 4/5 giorni circa.

Se provate una mia ricetta e pubblicate una foto su Instagram, ricordate di taggarmi (@saraguida5) o di usare l’hashtag #perAmore_ciboinviaggio.
Sarò felicissima di vedere quello che avrete preparato!

Sara

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...