ORZOTTO ALLA ZUCCA

ORZOTTO ALLA ZUCCA E CAVOLO NERO

Avete mai sentito parlare dell’orzotto? Come suggerisce il nome, si tratta di una sorta di risotto a base di orzo e si contraddistingue unicamente per la diversa consistenza del cereale impiegato. Il chicco più grande e “croccante” dell’orzo, infatti, permette di creare un primo piatto originale e delizioso perfetto in abbinamento a legumi o verdure di stagione. Il mio orzotto alla zucca e cavolo nero ne è l’esempio: un comfort food d’autunno cremoso e ricco che vi suggerisco di replicare nelle giornate di freddo pungente per ritemprare corpo e spirito!

ORZOTTO ALLA ZUCCA

L’orzotto è semplice da preparare, proprio come un risotto, e con piccoli accorgimenti si può anche trasformare in un piatto completo. Io l’ho preparato con l’aggiunta di fagioli borlotti e parmigiano ma è ottimo anche con della ricotta vaccina.  E voi invece a che ingredienti lo abbinereste?


ORZOTTO ALLA ZUCCA E CAVOLO NERO

Difficoltà: facile

INGREDIENTI (per tre persone)

  • 160 g di orzo perlato
  • 150 g di zucca cruda (peso senza buccia)
  • 3/4 foglie di cavolo nero (senza la costa centrale)
  • 200 g di purea di zucca
  • 130 g di fagioli borlotti (peso da cotti)
  • 2 cucchiai di parmigiano grattugiato
  • mezzo scalogno
  • olio evo q.b.
  • vino bianco q.b.
  • brodo vegetale q.b.
  • pepe q.b.

Per guarnire:

  • cavolo nero spadellato q.b.
  • nocciole tostate q.b.
  • olio evo q.b.

PROCEDIMENTO

Per preparare l’orzotto iniziate dal brodo vegetale seguendo la vostra personale ricetta (se userete un dado nessuno si offenderà!). Quando il brodo sarà pronto e bollente, a parte fate imbiondire lo scalogno tritato fine in una padella con un po’ di olio evo. Successivamente unite l’orzo e fatelo tostare per un paio di minuti mescolando di tanto in tanto. Sfumate con poco vino bianco, poi unite la zucca cruda a cubetti e le foglie di cavolo nero spezzettate e iniziate ad aggiungere uno o due mestoli di brodo per volta facendo cuocere a fuoco medio-basso. Aggiungetene ancora quando quello precedente si sarà assorbito o comunque fino a quando l’orzo non sarà quasi cotto. Nel mentre, preparate la purea di zucca (io ho frullato con un po’ di brodo della zucca cotta in precedenza in forno con sale, pepe, paprika e un filo d’olio). Aggiungetela quindi all’orzo e mescolate bene. Quando l’orzo sarà cotto, aggiungete anche i fagioli, pepate e mantecate con il formaggio. Se è di vostro gradimento, potete completare con una noce di burro. Impiattate dando dei piccoli colpi alla base del piatto di modo che l’orzotto si stenda e guarnite con del cavolo nero spadellato, nocciole tostate e un filo di olio evo.

ORZOTTO ALLA ZUCCA

NOTE

  • Potete sostituire il cavolo nero con i funghi e mantecare con del gorzonzola dolce.
  • Al posto delle nocciole potete usare le noci.

Se provate una mia ricetta e pubblicate una foto su Instagram, ricordate di taggarmi (@saraguida5) o di usare l’hashtag #perAmore_ciboinviaggio.
Sarò felicissima di vedere quello che avrete preparato!

Sara

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...