CIAMBELLONE ALL'AVENA

CIAMBELLONE ALL’AVENA E MIRTILLI

La storia di questa mia prima ricetta su perAmore ha il sapore dell’amicizia. Oltre ad essere in assoluto il mio primo esperimento propriamente detto, e quindi la mia prima vera ricetta, il ciambellone all’avena nasce come regalo di benvenuto per un’amica in visita. Nella prima versione, non proprio perfetta direi, avevo optato per un effetto marmorizzato, un retrogusto al cocco e lamponi freschi per completare: abbinamento riuscitissimo, ma…

IMG_5954

La ciambella era riuscita col buco insomma, ma volevo un po’ di morbidezza in più. Pochi accorgimenti, un piccolo cambio di programma sul gusto, più semplice e delicato, e via: un dolce per la colazione leggero, fresco e adatto per ogni stagione. Senza lattosio è perfetto per gli intolleranti, ma si adatta perfettamente ad ogni gusto ed esigenza sostituendo la tipologia di latte.

E allora, vi ho incuriositi? Siete pronti a rifarlo?


Ciambellone all’avena e mirtilli

Difficoltà: facile

INGREDIENTI (per uno stampo a ciambella di Ø26cm)

  • 4 uova
  • 180-200 gr di zucchero
  • 300 gr di farina 00
  • 50 gr di fecola
  • 40 gr di farina di avena (altrimenti 40 gr di farina 00)
  • 200 ml di latte d’avena
  • 90 ml di olio di semi
  • Una bustina di lievito
  • Una bustina di vanillina
  • Una confezione di mirtilli freschi

PROCEDIMENTO

Per prima cosa separate i tuorli dagli albumi. Montate gli albumi a neve e metteteli da parte. Poi iniziate a sbattere i tuorli con lo zucchero, quando diventeranno chiari e spumosi aggiungete il latte e l’olio a filo più la vaniglia. In una ciotola a parte setacciate le farine, la fecola e il lievito e poi aggiungetele poco a poco al composto dei tuorli con una spatola, facendo dei movimenti dal basso verso l’alto. Aggiungete anche gli albumi, sempre con una spatola, poco a poco e delicatamente.

Imburrate e infarinate uno stampo, versate l’impasto e infornate a 180° per 45 minuti circa (fate sempre la prova stecchino) in forno statico già caldo. Prima di infornare, aggiungete i mirtilli freschi all’impasto (prima infarinateli un po’ e poi tuffateli nel composto).

Dopo aver sfornato, lasciate intiepidire, sformate e cospargete con zucchero a velo.

CIAMBELLONE ALL'AVENA

NOTE

  • Si possono sostituire i mirtilli con altri frutti rossi freschi a scelta o con gocce di cioccolato.

 

Se provate una mia ricetta e pubblicate una foto su Instagram, ricordate di taggarmi (@saraguida5). Sarò felicissima di vedere quello che avrete preparato!

Sara

Un pensiero su “CIAMBELLONE ALL’AVENA E MIRTILLI

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...