TORTA SALATA CON BROCCOLI, RICOTTA E SALMONE

TORTA SALATA CON BROCCOLI, RICOTTA E SALMONE

Ok, è vero. Ho una seria dipendenza da salmone e ricotta. E anche da broccoli, ma forse non lo sapevate ancora. Dopo la Torta 7 vasetti salata con salmone e olive nere e le Polpette di salmone, robiola e pistacchi, oggi vi propongo una torta salata davvero niente male… Leggera, sana e super genuina! Sì, perché la base si fa in casa in cinque minuti ed è molto più buona di quelle confezionate che troviamo al supermercato (oltre che senza additivi e conservanti e vegan!). Una volta provata non la lascerete più, parola mia! E poi volete mettere la soddisfazione di creare tutto con le vostre manine?

Eccovi quindi servita una nuova proposta per le vostre cene tra amici, i vostri aperitivi e, perché no, per la vostra schiscetta! Questa torta poi è veloce da preparare, perché la pasta matta per l’involucro non ha bisogno di lunghi riposi e tempi di lievitazione (si chiama così proprio perché non ha lievito!) ed è facilissima da stendere perché molto elastica, a base d’olio, senza uova o burro! La amerete perché non si sfalda, non si crepa e non si spezza: basta solo tirarla in una sfoglia molto sottile per ottenere una crosta croccante!

TORTA SALATA CON BROCCOLI, RICOTTA E SALMONE

Ad alcuni di voi questa torta salata sembrerà familiare e in effetti l’avevo già proposta qualche tempo fa su Instagram, ma non vi avevo ancora lasciato la ricetta qui sul blog! Ora però non ci sono più scuse, tocca mettere subito le mani in pasta e scoprire quanto è buona. Il gusto delicato dei broccoli unito alla cremosità della ricotta e al sapore deciso del salmone affumicato si sposano così bene che non vi fermerete alla prima fetta! E chi i broccoli proprio non li ama, può sempre optare per gli spinaci o le biete…


TORTA SALATA CON BROCCOLI, RICOTTA E SALMONE

Difficoltà: facile

INGREDIENTI (per uno stampo tondo per crostata di Ø27cm)

Per la pasta matta:

  • 250 gr di farina (per me 150 gr di 0 + 100 gr di tipo 1)
  • un cucchiaino raso di sale
  • aneto secco q.b. (opzionale)
  • 100 ml d’acqua a temperatura ambiente
  • un cucchiaio d’aceto bianco
  • 4 cucchiai d’olio evo

Per il ripieno:

  • 300/350 gr di ricotta
  • un uovo
  • un broccolo lesso da 500 gr ca.
  • sale q.b.
  • pepe q.b.
  • 80/100 gr di salmone affumicato

PROCEDIMENTO

In una ciotola capiente mischiate la farina con il sale e l’aneto. Aggiungete poi l’acqua, l’aceto e l’olio e iniziate a mescolare con un cucchiaio di legno. Quando il panetto inizierà a prendere forma, passate su una spianatoia e continuate ad impastare energicamente fino a farlo diventare compatto e uniforme. Fate riposare la pasta matta su di un piano coprendola a campana per 40 minuti circa.

Per il ripieno mischiate in una ciotola la ricotta assieme all’uovo, al sale e al pepe fino ad ottenere una crema omogenea. Unite ora il broccolo lesso e mescolate ancora per distribuirlo nell’impasto e spezzettarlo ulteriormente. A questo punto, ungete con poco olio una teglia da crostata, prelevate poco più di metà panetto e stendete la pasta il più sottile possibile (quanto più sottile, tanto più croccante) e poi arrotolatela sul matterello. Srotolatela ora sulla teglia e fatela aderire al fondo e ai bordi facendo attenzione a non bucarla. Bucherellate il fondo con i rebbi di una forchetta e poi farcite con il ripieno: fate prima la base con il salmone e poi versateci sopra il composto di ricotta e broccoli, livellandolo. Con la restante pasta, ottenete nuovamente una sfoglia molto sottile e poi tagliatela per il lungo con un coltello per ricavarne delle strisce. Create ora la griglia facendo ben aderire le estremità ai bordi della crostata (premete con i polpastrelli), spennellatele con un po’ di latte e infornate in forno statico già caldo a  200° per 35 minuti più altri 10 minuti nella parte bassa del forno (non a contatto!). Sfornate, lasciate intiepidire leggermente e gustate.

TORTA SALATA CON BROCCOLI, RICOTTA E SALMONE

NOTE

  • Potete non usare l’aneto nell’impasto (io l’ho aggiunto perché si sposa molto bene con il salmone), oppure sostituirlo con altre erbe aromatiche a vostra scelta.
  • La torta salata può essere considerata una ricetta base perché è possibile farcirla con tanti altri ripieni o, addirittura, usarla per preparazioni dolci come lo strudel! Basterà stenderla sottile, farcirla e arrotolarla. Non servirà neppure aggiungere zucchero o eliminare il sale dall’impasto!
  • Il consiglio di tagliare in due parti il panetto prima di stenderlo è importante perché una volta lavorata e rimpastata questa pasta è più difficile da stendere.

Se provate una mia ricetta e pubblicate una foto su Instagram, ricordate di taggarmi (@saraguida5) o di usare l’hashtag #perAmore_ciboinviaggio.
Sarò felicissima di vedere quello che avrete preparato!

Sara

5 pensieri su “TORTA SALATA CON BROCCOLI, RICOTTA E SALMONE

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...