TORTA DELLE ROSE ALLA CREMA

TORTA DELLE ROSE ALLA CREMA E MIRTILLI

La conoscete la Torta delle rose? È un lievitato dolce della tradizione mantovana che prende il nome proprio dalla sua particolare forma simile ad un mazzo di rose. Secondo la leggenda venne servita per la prima volta in occasione delle nozze di Isabella d’Este e Federico II Gonzaga e venne ispirata proprio dalla bellezza della giovane donna. Sebbene negli anni abbia subito diverse variazioni, oggi la sua versione classica prevede una farcia a base di burro e zucchero che io ho sostituito con della crema pasticcera e frutta fresca per rendere il tutto più leggero. Anche l’impasto è senza burro, sostituito dall’olio d’oliva, ma la consistenza è comunque sofficissima!

TORTA DELLE ROSE ALLA CREMA

Sperando che il maestro Montersino non venga a conoscenza di tutte queste mie licenze (non troppo poetiche), io posso dirmi molto soddisfatta della mia variante perché rimane morbida per giorni senza seccare ed è un vero piacere gustarsela a colazione con una tazza di latte! D’altronde la brioche con la crema fa gola a tutti e i mirtilli donano quella nota umida e succosa che non guasta mai!

Io la trovo un dono perfetto per la festa della mamma e, di sicuro, anche molto gradito! Il suo delicato profumo di limone e la sua superficie così dorata e golosa la rendono imbattibile! Quest’anno regalate un pensiero fatto con le vostre mani!


TORTA DELLE ROSE ALLA CREMA E MIRTILLI

INGREDIENTI (per una teglia tonda di Ø26-28cm)

Per l’impasto:

  • 300 gr di farina 00 (oppure metà integrale e metà 00)
  • 250 gr di farina manitoba
  • 15 gr di lievito di birra fresco/4 gr di lievito di birra secco
  • 230 gr di latte (oppure latte vegetale) + qb per spennellare
  • due cucchiai di zucchero di canna
  • un uovo a temperatura ambiente + un tuorlo per spennellare
  • 50 ml d’olio evo
  • scorza grattugiata di un limone
  • 8 gr di sale

Per la crema pasticcera:

  • 400 gr di latte intero
  • una bustina di vanillina / semi di metà bacca di vaniglia
  • scorza intera di metà limone
  • 90 gr di zucchero semolato
  • 40 gr di amido di mais
  • 2 uova

Per farcire:

  • 125 gr di mirtilli freschi

PROCEDIMENTO

In un recipiente mescolate il latte tiepido con il lievito di birra sbriciolato e lo zucchero (se usate il lievito secco mescolatelo assieme alle farine). Quando entrambi saranno sciolti, versate il liquido in una ciotola e aggiungeteci l’olio, la scorza e l’uovo leggermente sbattuto. Mescolate bene per amalgamare gli ingredienti e poi iniziate ad aggiungere poco a poco il mix di farine che avrete precedentemente mischiato. Iniziate ad impastare aiutandovi con un cucchiaio di legno, aggiungete il sale e poi, quando il composto diventa più corposo, continuate a mano prima nella ciotola stessa e poi su un piano di lavoro esaurendo poco a poco tutta la farina (non usatela tutta prima di passare al piano di lavoro perché, tra l’altro, vi servirà per infarinarlo. Inoltre in alcuni casi non servirà tutta: dipende dalle dimensioni dell’uovo.). Impastate energicamente per circa cinque minuti per ottenere un panetto elastico e liscio e poi riponetelo in una ciotola pulita leggermente infarinata sul fondo e coprite bene prima con pellicola per alimenti e poi con un panno pulito. Riponete in forno spento e lasciate lievitare fino al raddoppio del volume per due ore circa.

TORTA DELLE ROSE ALLA CREMA

Poco prima dello scadere del tempo di lievitazione preparate la crema: mettete il latte assieme alla vanillina e alla scorza intera di limone sul fuoco medio e portate a sfiorare il bollore. Nel mentre mettete in una ciotola lo zucchero, la maizena e le uova. Sbattete bene con le fruste elettriche per amalgamare bene e quando il latte sarà pronto aggiungetelo in due riprese facendolo passare per un setaccio (dopo aver eliminato la scorza). Mescolate bene e versate il tutto nella pentola e riportate sul fuoco medio mescolando costantemente con una frusta a mano fino a quando non si addensa. Una volta pronta mescolatela di tanto in tanto per farla intiepidire.

Riprendete ora l’impasto e appiattitelo leggermente dapprima con le mani e poi con il matterello fino a formare un rettangolo dello spessore di un centimetro circa. Ricoprite l’intera superficie con la crema lasciando i bordi liberi e poi cospargete con i mirtilli già lavati e ben asciugati.  A questo punto iniziate ad arrotolare dal lato lungo e una volta terminato tagliatelo in dischi abbastanza spessi. Prima di sistemare le “girelle” così ottenute in uno stampo a cerniera ben imburrato e infarinato, pizzicatele leggermente sul fondo di modo che assumano una forma più simile ad un bocciolo e quindi non piatta. Non attaccatele troppo l’una all’altra altrimenti non avranno lo spazio per la seconda lievitazione. Dopo aver ricoperto l’intera superficie dello stampo, coprite nuovamente con la pellicola e il panno e fate lievitare per altri 40 minuti circa. Infine, spennellate la superficie con un tuorlo e un po’ di latte e infornate in forno statico già caldo nella parte più bassa (ma non a contatto con la base!) per 40 minuti circa. Se dovesse scurirsi troppo in superficie, coprite con un foglio di alluminio. Una volta sfornata, lasciate raffreddare, rimuovete l’anello dello stampo e spolverate con poco zucchero a velo.

TORTA DELLE ROSE ALLA CREMA

NOTE

  • Al posto dei mirtilli potete usare gocce di cioccolato, mele tagliate sottili o altri frutti rossi (magari non le fragole, che sono troppo acquose). In alternativa alla crema, invece, potete usare della marmellata oppure la classica farcia al burro (montate 100 gr di zucchero con 100 gr di burro e un pizzico di vaniglia fino ad ottenere una crema da spalmare).
  • La torta delle rose si conserva in una campana di vetro per 3 giorni al massimo a temperatura ambiente, dopo in frigo. In estate va consumata in giornata.
  • Se preferite lievitazioni più lunghe, usate 5 gr di lievito fresco e lasciate lievitare 6 ore.

Se provate una mia ricetta e pubblicate una foto su Instagram, ricordate di taggarmi (@saraguida5) o di usare l’hashtag #perAmore_ciboinviaggio.
Sarò felicissima di vedere quello che avrete preparato!

Sara

2 pensieri su “TORTA DELLE ROSE ALLA CREMA E MIRTILLI

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...